Consigli vacanze Capodanno 2011

dubai vacanze by night

L’estate sta finendo e quindi è già tempo di pensare al prossimo Capodanno 2011: perché chi vuole spostarsi deve iniziare a prenotare se vuole risparmiare sui prezzi!

Vi proponiamo tre destinazioni diverse per tre tipi di vacanza diversi ma sicuramente in tutti i casi il divertimento è garantito.

La nostra prima meta è San Pietroburgo che d’inverno è sempre avvolta da un’atmosfera magica,

figuriamoci a Capodanno, soprattutto pensando alla strada enorme chiamata Prospettiva Nevskij, piena di negozi e varie attrattive.

A San Pietroburgo se non si arriva proprio il 31 Dicembre ci si può dedicare anche ad un po’ di cultura visitando il Museo dell’Hermitage che ospita diverse opere famose.

Per aspettare la mezzanotte uno dei posti migliori è sicuramente uno dei ponti sulla Neva dove si possono ammirare i fuochi d’artificio che illuminano a giorno l’intera città,

contemporaneamente ai fuochi si sentono i rintocchi delle campane delle Chiese più importanti: Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, la Fortezza dei SS. Pietro e Paolo, la Cattedrale di Isacco. Per festeggiare il nuovo anno poi ci si reca in uno dei tanti locali del centro città ad assaggiare la mitica vodka russa.

Meta diversa per il Capodanno è Dubai, la città degli Emirati Arabi che è diventata la capitale del lusso.

Qui si può fare shopping tutto il giorno e ce n’è per tutti i gusti. In questo modo non vi accorgerete neanche che la mezzanotte è già arrivata ed è ora di mettersi con lo sguardo all’insù perché i fuochi a Dubai sono un qualcosa di eccezionale, dato che non si bada a spese.

Se si ha qualche giorno da trascorre a Dubai e non si è festeggiato in un Hotel il Capodanno, allora si può apprezzare l’architettura moderna di questi colossi anche nei giorni seguenti il primo gennaio, così come quella dei centri commerciali immensi. Per pernottare senza perdere uno stipendio ci si può “accontentare” di un 4 stelle di famose catene che riescono ad offrire ottimi servizi a prezzi accettabili.

Da non perdere anche le isole artificiali di fronte la costa che sono a forma di palma e di Mondo.

Ultima meta proposta per il Capodanno 2011 sono le isole Mauritius con il loro clima ideale proprio nel periodo di Dicembre, con temperature che si aggirano intorno ai 30°.

Immerse nell’Oceano Indiano a 900 km ad est del Madagascar sono quindi circondate da un’acqua cristallina e caratterizzate da spiagge bianche, un vero e proprio paradiso considerando che in Italia in quel periodo c’è l’apice del freddo.

Ma alle Mauritius non c’è solo il mare, ma anche i paesaggi interni non sono da meno, con piante particolari, frutti tropicali, rocce intervallate da flussi d’acqua cristallina. Per godere di tutto ciò senza faticare nei sentieri ci si può recare nell’orto botanico settecentesco chiamato giardino di Pamplemoussess.

Nonostante siano così lontane dal mondo occidentale, una delle feste più sentite alle Mauritius è proprio il Capodanno. Infatti alla mezzanotte ci sono fuochi d’artificio, feste con canti e balli che animano le serate in spiaggia.

Lascia un commento