Consigli vacanze in Portogallo: a Madeira spiagge esotiche, cultura e casinò

madeira isole azzorre portogallo

Madeira e l’Arcipelago delle Azzorre, insieme alle Canarie e Capo Verde fanno parte della Macaronesia.

Madeira è forse la meno conosciuta di queste,

nonostante si trovi a soli 90 minuti di volo da Lisbona.

L’aeroporto di Funchal, ad est dell’isola, è l’unico che la collega all’Europa.

I paesaggi di Madeira sono spettacolari, infatti l’isola al centro è di origine vulcanica, mentre le coste sono alte e frastagliate e la sua vegetazione è esotica.

Madeira è perfetta per una vacanza fuori stagione senza spese eccessive e riuscendo a garantirsi un mare cristallino e spiagge da sogno che possiamo trovare negli isolotti di Desertas e Selvagens. Il clima mite anche in autunno inoltrato è conciliante, infatti, anche ad ottobre, la media della temperatura rimane sui 24 gradi.

Molte delle aree di Madeira sono protette, come: Foresta di Laurissilva, Riserva Naturale delle isole di Desertas e Selvagens, Riserva Naturale di Garajau, Riserva Naturale di Rocha do Navio.

Madeira può essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno anche perché offre diverse attività, si va dal whale watching, alla possibilità di fare gite in fuoristrada, dal golf al surf.

Chi non volesse rinunciare alla cultura neanche in un paradiso del genere può passare qualche pomeriggio nei particolari musei. A Porto Santo c’è la Casa di Cristoforo Colombo, mentre a Machico il Museo della Balena, e a Madeira abbiamo il Museo del vino, dei ricami e dei decori e dei dipinti fiamminghi.

Coloro che non dovessero arrivare stanchi alla fine della giornata possono recarsi in uno dei tanti ristoranti o locande per gustare dell’ottimo pesce a poco prezzo e poi proseguire la nottata in una discoteca, tra le quali la più conosciuta è il Casinò di Funchal.