Dove andare quando piove? In vacanza!

Scozia

A settembre molti cercano le ultime giornate di sole e coloro che hanno ancora qualche giorno di ferie a disposizione provano ad organizzare un viaggio, magari un weekend lungo, in un posto caldo dove poter godere del mare e prendere l’ultima tintarella.

Ma non è detto che le giornate piovose non possano essere adatte ad una vacanza, si, forse una vacanza sui generis, ma pur sempre dei giorni liberi nei quali divertirsi e scoprire cose nuove. Una delle zone più piovose del continente europeo è senza dubbio l’Inghilterra e tutta la Gran Bretagna, infatti, secondo una classifica stilata da Uk Travel Blog sono diverse le zone del Paese con meteo sfavorevole.

La Scozia è sicuramente al primo posto, ma le Highlands scozzesi hanno il loro fascino particolare anche perché sono spesso avvolte dallo scuro che le rende più misteriose e profonde. Non è da meno Seathwaite in Borrowdale, conosciuta come il luogo più piovoso dell’Inghilterra. Sul gradino più basso della speciale classifica c’è ancora una località scozzese delle Highland, stiamo parlando di Loch Shiel che ha una piovosità media di quasi 119 centimetri di pioggia l’anno.

Il Galles non è da meno! Diverse sono le località che come caratteristica principale hanno la loro piovosità che rende i prati di un verde praticamente da favola e i castelli con un aurea di magico che con il sole non avrebbero reso allo stesso modo. Da Capel Curig al lago Thirlmere, da Chapel Stile in Cumbria a Tyndrum e Crianlarich, vicino Stirling di nuovo in Scozia.

Quindi coloro che non sopportano il caldo, soprattutto della nostra estate, possono fare un pensierino per trascorrere qualche giorno in queste località che godono invece di un clima temperato con un paesaggio sempre verde e mai arido. Gli amanti della natura e della fotografia rimarranno entusiasti di aver trascorso qualche giorno sotto la pioggia ma con gli occhi pieni di colori ai quali non siamo certo abituati.