Estate 2011 alla ricerca dell’abbronzatura perfetta

Abbronzatura

L’estate è la stagione che tutti aspettiamo, ma soprattutto gli amanti dell’abbronzatura non vedono l’ora di mettersi sotto al sole, con qualsiasi temperatura, per poter acquisire quella tintarella che piace tanto e ci fa sentire ancora di più l’atmosfera estiva.

Però va detto che il sole va preso con cura e nel modo giusto, senza esagerare perché altrimenti può nuocere alla pelle e quindi alla salute. Gli specialisti infatti consigliano di abbronzarsi in modo graduale. Nel nostro corpo è infatti presente la melanina che già funge da foto protettore. Ad ogni modo è sempre bene abituarsi ad utilizzare le creme solari.

Questa va poi scelta con cura e deve essere a largo spettro e posta sulla pelle nelle dosi giuste. La dose ottimale è di 2mg per centimetro quadrato di pelle esposta al sole e dovrebbe essere spalmata mezz’ora prima di esporsi alla luce del sole e poi questa operazione va ripetuta spesso.

La protezione solare va poi scelta in base alla tipologia di pelle che abbiamo, infatti più la nostra pelle è chiara e maggiore deve essere il livello di protezione. Oltre alla protezione è importante anche il doposole, come una crema detergente da spalmare in serata per non perdere l’abbronzatura acquisita il giorno. Effetto particolare ce l’ha poi anche l’alimentazione, infatti gli alimenti antiossidanti sono perfetti per questo periodo di esposizione al sole, come: carote, albicocche, melone, anguria, papaya e olio extra vergine di oliva. Da non dimenticare mai però è l’idratazione dell’organismo e bere parecchia acqua, circa 0,5 litri ogni 15kg di peso.