Nuovo hotel Waldorf Astoria in Gerusalemme

waldorf

Inaugurato nella primavera del 2014, il nuovo Hotel Waldorf Astoria di Gerusalemme è stato uno dei cantieri più grandi e prestigiosi del Medio Oriente.
Nel cuore della capitale Israeliana infatti, il progetto di questo lussuoso 5 stelle gestito dalla catenaHilton ha recuperato, ampliandola, la storica sede dell’arabo Palace Hotel, un edificio del 1929 che fondeva architettura gotica a suggestioni ottomane.
Proprio il restauro di archi e arabeschi della struttura originale ha richiesto particolare attenzione e le migliori competenze a livello internazionale.
Per un recupero che abbinasse stile e sostenibilitá, gli architetti dello studio Feigin, curatori del progetto, si sono affidati, tra gli altri, all’esperienza di Navello, storico produttore piemontese di finestre in legno.

Per Waldorf Astoria Navello ha realizzato -interamente su misura-  ben  900 finestre a battente,300 alzanti scorrevoli e 50 persiane, tutte in rovere mordenzato noce.
Circa 200 i serramenti centinati, collocati in gran parte nella facciata principale di cui costituiscono l’elemento caratterizzante.
Le finestre, tutte dotate di vetrocamere isolanti basso-emissive (33.1/12/33.1), appartengono alla linea Novecento, un modello dalle elevate prestazioni energetiche e dall’alto grado di personalizzazione che viene realizzato impiegando unicamente materiali naturali, vernici all’acqua e collanti privi di sostanze nocive.

L’hotel e la sua storia
Dieci piani di lusso a pochi minuti dalla porta di Giaffa, ingresso della cittá vecchia,  il Waldorf Astoria occupa una superficie totale di 40.000 mq. Le sue 230 stanze sono il 50% più grandi della media degli altri grandi hotel israeliani. 
Al corpo principale che recupera la struttura anni  del Palace Hotel (fatto edificare alla fine degli anni ‘20 da Haj Amin al-Husseini, Muftì di Gerusalemme) gli architetti hanno collegato un altro edificio sopraelevato che svetta sulle vie del centro cittadino e ospita, oltre alle stanze, anche due spa con piscine e saune, una palestra attrezzata e due ristoranti.
La proprietá appartiene alla famiglia di costruttori canadesi Reichmann che ha affidato il progetto di ristrutturazione allo studio Feigin Architects di Ramat-Gan, nei pressi di Tel Aviv.
Con la riapertura, il Waldorf Astoria entra a far parte, con il King David e l’American Colony, degli alberghi più prestigiosi di Gerusalemme.

Navello
Fondata nel 1824 a Dogliani (CN) come bottega artigiana di falegnameria, Navello è una realtá tipicamente italiana, cresciuta attraverso le generazioni realizzando un percorso basato sulla ricerca, sulla qualitá dei materiali e sulle tecnologie di lavorazione del legno.
Sebbene l’azienda abbia sviluppato nel tempo una capacitá produttiva di livello industriale, tecnologicamente sofisticata, la dimensione artigianale è rimasta nel Dna dell’azienda -oggi leader nella produzione di serramenti in legno su misura- per il mercato della piccola edilizia residenziale ma anche per cantieri importanti.
Fra le produzioni Navello: serramenti, portoncini di primo ingresso, persiane e antoni, realizzabili su disegno e in qualsiasi dimensione. 

waldorf