Istria, nel “paese magico” vacanze estive ma non solo

istria turismo

La più grande penisola del Mar Adriatico, l’Istria, è un’ottima meta per chi dovesse ancora partire per le vacanze estive.

Situata tra la Croazia, la Slovenia e l’Italia, anche se la maggior parte della penisola appartiene alla Croazia, è una delle zone più incontaminate dell’Adriatico.

Non a caso questa zona si era guadagnata in epoca romana l’appellativo di “Paese magico”, grazie ad un clima mediterraneo mite e alle bellezze naturali che non hanno eguali nella zona adriatica.

La costa è frastagliata e si estende per 400 km e ha ben quattordici isole suggestive di fronte alla costa, le quali formano l’arcipelago del Parco nazionale di Brijuni.

Non è una cattiva idea noleggiare una barca per visitarle tutte o muoversi lungo il Golfo di Leme, riserva marina e unico fiordo dell’Adriatico.

Per chi amasse le vacanze movimentate potrebbe dedicarsi alle immersioni e scoprire il vasto mondo sottomarino della zona istriana, con tappa obbligata Rabac, la Perla del Quarnero, conosciuta per i suoi fondali e per le spiagge bianche.

Coloro che amano scoprire nuovi luoghi possono dilettarsi con le tante città pittoresche che hanno come caratteristica i muri bianchi e i tetti rossi, senza poi dimenticare l’anfiteatro romano a Pola e i diversi castelli e città medievali.

Ma ce n’è per tutti, anche per i più pigri, infatti, chi volesse solo rilassarsi può sdraiarsi sulle tante spiagge di ghiaia circondate da pini e godersi l’Adriatico selvaggio.