La luna di miele tra mete classiche e vacanza alternativa

Cena su Atollo in Polinesia

La luna di miele dovrebbe essere un viaggio che va ricordato per il resto della vita per tanti motivi, ma prima di tutto perché è fatto con la persone che reputiamo essere quella che ci accompagnerà per sempre.

Per rendere il viaggio di nozze un’esperienza indimenticabile sono tante le possibilità di viaggio e le mete che si possono scegliere, si può andare da una vacanza classica in un Paese lontano e paradisiaco, a qualche viaggio strano che per ovvi motivi verrà ricordato.

I tour operator creano degli itinerari personalizzati per ogni coppia e il valore medio della luna di miele si aggira dai 5 mila ai 10 mila euro.

Tra le mete maggiormente in voga ci sono la Polinesia, le Seychelles, meta scelta anche da William e Kate, o anche i Caraibi o l’Australia.
Ma tra le nuove mete che spiccano in questa speciale classifica ci sono anche luoghi abbastanza particolari e un po’ sui generis. Basti pensare ad un viaggio di nozze in Groellandia o magari facendo un’arrampicata.

Anche il Sudafrica e il fotosafari rientrano in questa classifica, forse scelto per essere senza dubbio un posto romantico ed esotico, come del resto le Eagle Island Camp sul delta del fiume Okavango, Botswana, e sul Khwai River Lodge con pausa relax a Mauritius.

Altra meta interessante è l’isola Benguerra, Banzaruto, in Mozambico che ha una valore di appena 700 euro in due, ma quale viaggio più esotico di questo? Come vacanza alternativa non possiamo neanche perderci il diving di coppia nel Coral Triangle, arcipelago di Wakatobi in Indonesia.

Il viaggio di nozze solidale l’avete mai sentito? E’ una scelta alternativa che vi porta dalle Ande all’Amazzonia, oppure in Ecuador nelle Galapagos. L’alloggio non è quello paradisiaco di un hotel a 5 stelle, ma è pur sempre mozzafiato dato che si dorme nelle posada e negli hotel gestiti dai nativi e state certi che se condividete un’esperienza del genere non potete che essere innamorati.