Maiorca spiagge più belle

Palma_de_Mallorca-cathedral

Che cosa ne direste di mettere da parte lo stress da ricerca approfittando di un’offerta vacanze a Maiorca?

Quale idea migliore, infatti, se non regalarsi un soggiorno romantico in una delle isole più belle del mondo, dove ad attendervi ci sarà solo il mare, il caldo e le magnifiche spiagge che hanno permesso al questa bella isola delle Baleari di divenire una delle mete più gettonate al mondo.

Maiorca, infatti, conta più di 300 spiagge, la maggior parte delle quali sono riuscite a preservare la propria purezza nonostante l’avanzare del turismo di massa. Oltre alle spiagge e agli incantevoli litorali, trascorrere una vacanza a Maiorca significa anche lanciarsi alla scoperta degli angoli più nascosti e segreti dell’isola, intraprendere tour ed intinerai nell’entroterra, oppure visitare le città più importanti come Palma, ricca di boutique hotel, luoghi adibiti allo shopping e locali per il vostro divertimento.

Maiorca: le spiagge più belle tutte da scoprire

Se l’isola di Maiorca ha, come detto, davvero moltissimo da offrire, la sua attrazione di punta sono ovviamente le spiagge e le piccole calette, veri e proprie gioielli che vi regaleranno emozioni forti oltre a tantissimo relax.

Come detto, Maiorca conta più di 300 spiagge, davvero moltissime, il che significa che vederne tutte sarebbe davvero impossibile.

Lista spiagge più belle di Maiorca

La prima spiaggia da segnalare è quella di Es Trenc, considerata come la più bella di Maiorca con i suoi tre chilometri di dune di sabbia bianca e il suo mare trasparente, talmente bello da non avere nulla da invidiare a quello caraibico. Nel corso degli anni la spiaggia di Es Trenc è diventata anche il simbolo delle lotte ecologiste e della tutela della purezza dell’ecosistema contro l’avanzata dell’urbanizzazione.

Tra le spiagge più difficili da raggiungere, ma assolutamente incantevoli, bisogna segnalare quelle di Es Pregons Grans e di Es Pregons Petit, due strisce di sabbia affacciate sullo stupendo panorama del mare mediterraneo che, come detto, sono raggiungibili solo con una lunga passeggiata a piedi.

Nella classifica delle spiagge di Maiorca da non perdere bisogna poi annoverare Cala Mondragò situata ad ovest di Cap Ses Salines e più volte “decorata” con la Bandiera Blu, sino a essere nominata Parco Naturale nel 1992.

Senza dubbio Cala Mondragò è uno degli angoli più suggestivi di tutta l’isola, un territorio assolutamente puro e incontaminato, dove la natura regna sovrana e dove vivrete davvero un’esperienza unica.

Più vicina e facile da raggiungere, in quanto situata a breve distanza da Palma, è la spiaggia di s’Arenal de Sa Rapita, un litorale di circa un chilometro e mezzo di sabbia finissima, ben attrezzata e ideale anche per chi ama praticare sport acquatici come il windsurf. Nella nostra top ten delle spiagge più belle di Maiorca, come non inserire anche Cala Agulla, anch’essa più volte premiata con la Bandiera Blu, Cala Fuguera, situata all’estremità della penisola di Formentor, e Cala Egos, una piccola insenatura dall’aspetto decisamente selvaggio che vale la pena visitare.

Spostandoci lungo la costa Rocosa, che si protrae sino a Cap de Formentor, ci si imbatte in circa 200 chilometri di spiagge e di rocce a strapiombo sul mare; uno scenario davvero unico e suggestivo che conquista e lascia a bocca aperta tutti i visitatori. Se vi trovate in questa zona non potete assolutamente perdervi una visita al piccolo paesino di Valdemossa, ove vissero importanti artisti come Chopin e George Sand e dove è anche possibile visitare il Museu Municipal d’Ary Contemporani dove sono conservate opere di Joan Mirò.

Riprendendo la strada costiera si arriva sino a Port de Soller, un vero e proprio paradiso di arte, natura e cultura dove avrete occasione di immergervi nell’atmosfera modernista di Matisse, Mirò, Cezanne e Warhol.

Insomma, Maiorca è la destinazione giusta per le vostre vacanze, un’isola magica e piena di suggestioni.

Palma_de_Mallorca-cathedral