Maltempo Italia: oggi allerta Protezione Civile in alcune zone della Penisola

Maltempo mare mosso

Passare da una temperatura estiva di due giorni fa al clima per lo meno autunnale che stiamo avendo sulla nostra Penisola da ieri è abbastanza strano e spesso può cogliere impreparati, soprattutto in mare.

Le previsioni di oggi, 16 maggio 2011, ci dicono che il maltempo sta stazionando soprattutto al centro sud, infatti i rovesci, spesso accompagnati da temporali, sono diffusi e intensi specialmente nelle zone del medio Adriatico, con le regioni più coinvolte che sono: Marche, Abruzzo, Molise e il nord della Campania.

Le temperature sono scese drasticamente dai 25-26 gradi di 48 ore fa, fino ai 13-14 gradi di queste ultime ore che sull’est dell’Appennino porteranno anche delle possibili nevicate intorno ai 1’200/1’400 metri.

A destare preoccupazione, come indica il sito della Protezione Civile, sono soprattutto i mari che vanno da agitato a molto agitato, con venti forti di Tramontana e Maestrale che portano la Protezione Civile a mettere in allerta le diverse Capitanerie di Porto dell’Adriatico.

I rovesci non imperverseranno solo nelle zone costiere, ma anche nelle aree interne e meridionali del Lazio, mentre nel resto della regione risulta essere già soleggiato e più stabile.

Nonostante questo bollettino non proprio positivo possiamo rassicurare dicendo che i rovesci diventeranno deboli nel basso Adriatico e da dopodomani anche le temperature riprenderanno a salire così che potrete iniziare a pianificare la vostra piccola vacanza per il prossimo fine settimana, magari al mare!