Posti spaventosi: avete voglia di vacanze da brivido?

posto terrificante helltown cemetery

Tra le innumerevoli bellezze che la terra ci offre,

non mancano anche quei luoghi che alla sola vista possono provocarci il batti cuore e la pelle d’oca,

non tanto per la loro meravigliosità quanto piuttosto per l’inquietudine e le sembianze da set horror che assumono ad un primo sguardo.

Tra questi, uno dei luoghi più terrificanti del pianeta, è sicuramente la Riddle House di Palm Beach, in Florida.

Nata come edificio funerario, questa casa vittoriana nel 1920 venne acquistata da Karl Riddle, ma prima di lui un certo signor Joseph si suicidò sull’attico dell’edificio. Da quel giorno pare che la Riddle House sia infestata da fantasmi e strane presenze.

Un altro luogo profondamente inquietante è Helltown, situata nell’Ohio e conosciuta  per le leggende popolari che avvolgono l’intera cittadina. Il cimitero comunale, infatti, pare sia abitato da un fantasma. Per non parlare poi della Stanford Road, considerata un vero e proprio ponte per l’Inferno.

httpv://www.youtube.com/watch?v=ipWrhKUYgkA&feature=player_embedded

Un altro luogo da brivido è il Cimitero di Stull, in Kansas, conosciuto soprattutto per due tragedie che toccarono il camposanto nel 20° secolo. La prima vide protagonista un uomo che, durante la ricerca del figlio scomparso, morì misteriosamente carbonizzato. La seconda riguarda un uomo che, scomparso dalla vista di amici e familiari, fu ritrovato impiccato ad un albero del cimitero. Anche lo Stull Cemetery è considerato una porta d’ingresso verso l’inferno.

Passiamo invece al Ridges, un vecchio edificio ospedaliero dove furono effettuate oltre 100 lobotomie. Le leggende legate a questo posto narrano che molti pazienti furono vittime di vicende inquietanti, tra cui quella di una giovane donna che, dopo essere scomparsa per sei settimane, fu inspiegabilmente ritrovata morta in un reparto inutilizzato e fino ad allora rimasto segreto.