Primo maggio 2012 tra maltempo e “concertone” a Roma

pioggia primo maggio

Il meteo sulla nostra penisola non è clemente e purtroppo per il primo maggio sulle nostre teste vedremo per lo più nuvole e pioggia. Se il weekend appena terminato ha visto un principio di estate dobbiamo aspettare ancora un po’ a mettere i cappotti negli armadi visto che stanno arrivando il maltempo e il freddo. Sull’Europa occidentale è infatti prevista una struttura depressionaria che porterà, in particolar modo, precipitazioni nelle regioni tirreniche e nel nord-ovest.

Per la gita fuori porta i rischi sono dunque di trovarsi di fronte ad una brutta giornata, almeno meteorologicamente parlando. L’instabilità la farà da padrone al centro nord e mercoledì la situazione migliorerà leggermente per far posto di nuovo, giovedì, a precipitazioni isolate sulle regione al nord.

Chi si troverà in Sardegna si troverà delle consistenti nubi che oscureranno, almeno in parte, il primo sole di maggio; liguri, piemontesi e toscani dovranno fare i conti con la pioggia, così come chi si troverà nella zona di Alpi e Prealpi. In Sicilia invece sono previsti 25 gradi e sole. Le temperature scenderanno anche di 10 gradi.

Ma il tempo non fermerà il “concertone” di piazza San Giovanni a Roma. Come di consueto, la manifestazione organizzata dai sindacati di Cgil, Cisl e Uil porterà sul palco tra le migliori band italiane del momento. Sono previste le presenze, tra le altre, di Nina Zilli, Noemi, Eugenio Finardi, Il Teatro degli Orrori, Afterhours, Samuel dei Subsonica. Nel programma della lunga giornata di musica saranno rivisitate 10 canzoni del rock realizzate per l’occasione da Mauro Pagani. Ma i temi forti del concerto, oltre alla musica, saranno “crescita, lavoro, diritti e legalità”.