Sciopero aerei Lufthansa: voli cancellati, dove vederli online

640px-Lufthansa_A380_D-AIMA

La Lufthansa, compagnia di volo tedesca, ha indetto per oggi 22 Aprile 2013 uno sciopero del personale di terra e di bordo, cancellando addirittura 1775 voli, somma pari al 90% dei voli totali.

Su 1.650 voli a medio – corto raggio in Europa – fa sapere la compagnia tedesca – solo venti sono decollati mentre per quelli a lungo raggio sono operativi dodici su 70”.

Lo sciopero ha creato un caos immane e disagi per i passeggeri, alcuni sono addirittura bloccati negli aeroporti in attesa di notizie sui propri voli, qualcuno ha potuto usufruire di voucher per passare la notte in albergo e non dover quindi attendere all’interno della struttura aeroportuale.

Negli aeroporti tedeschi,  Berlino, Francoforte e Dusseldorf per citarne alcuni sono previste cancellazioni massicce: dalla capitale delle Germania partiranno solo 20 voli sui 1650 previsti, e anche in Italia nella fattispecie a Roma all’aeroporto di Fiumicino sono stati cancellati quasi tutti i voli della Lufthansa.

Lo sciopero è stato indetto dal sindacato Verdi che da giorni chiede un aumento salariale del 5,2% per i 33mila addetti del personale di terra Lufthansa e per gli equipaggi di cabina. La Lufthansa sta, invece, puntando a ridurre i costi tagliando 3.500 posti di lavoro.

I passeggeri sono stati invitati a consultare il sito internet prima di recarsi in aeroporto: i biglietti dei voli annullati saranno rimborsati o cambiati con il biglietto di un altro volo o del treno.

Ma tutte le informazioni, cancellazioni, variazioni e via discorrendo solo visibili online su vari altri siti come per esempio sui siti del “ Il messagero”, “ Il giornale”, “ Repubblica” per quante concerne testate nazionali, o per chi preferisce utilizzare altri siti tutte le informazioni su questa vicenda sono reperibili anche su “ Travelblog.it” che addirittura segnala dei numeri da chiamare in caso di necessità.

Viaggiare in queste condizioni non è il massimo della vita, quindi il consiglio è di evitare di viaggiare con Lufthansa fino a che non la situazione non torna alla normalità.

640px-Lufthansa_A380_D-AIMA