Tre giorni di concerti nell’area vacanze Alpe di Siusi con i Kastelruther Spatzen

L_Alpe_di_Siusi_Marketing_-_Primavera_a_Castelrotto_-_Helmuth_Rier_5

Sono un patrimonio per il territorio germanofono, i Kastelruther Spatzen. Gli eroi della musica folk, originari di Castelrotto – da cui prendono il nome – nell’area vacanze Alpe di Siusi (Alto Adige/Südtirol), che chiamano a raccolta i loro numerosissimi fans, per la 29esima edizione della Spatzen Fest sul sorprendente paesaggio delle Dolomiti.La grande festa, che attira migliaia e migliaia di persone sul più grande altopiano d’Europa,è dall’11 al 13 ottobre 2013. Tre giorni di musica folcloristica, per cantare le più belle, allegre e romantiche canzoni sull’Alto Adige in lingua tedesca, e danzare senza sosta, lasciandosi trasportare dai pimpanti e vivaci ritmi popolari.

I Kastelruther Spatzen, per chi ancora non li conoscesse, sono 7 gioiosi musicisti, che trasformano in note l’essenza della tradizione dell’area vacanze Alpe di Siusi. I pionieri del gruppo si sono incontrati nel 1975, facendo la “musica dei gatti”, cioè suonando per gli sposi, secondo le usanze altoatesine che precedono il matrimonio, e vagando tra le case per dare il benvenuto al mese di maggio. Di qui, i primi concerti, che hanno portato la spumeggiante band della musica folk in contatto con la casa discografica tedesca Koch.

Da Castelrotto alla scalata delle classifiche tedesche il passo è stato breve. Tanto che i Kastelruther Spatzen sono diventati i beniamini dei ritmi popolari, amati in tutta Europa. Nel 1990 hanno vinto il Grand Prix der Volksmusik, il premio più ambito della musica folk nell’area linguistica tedesca. Dischi d’oro e di platino, trofei e riconoscimenti di ogni tipo hanno contrassegnato la loro carriera sempre in crescita. Nel 2000, per esempio, hanno ricevuto  “Milleniumstrophäe” (il trofeo del millennio) per aver venduto 10 milioni di dischi. E sono gli unici in tutto il globo ad aver conquistato per 13 volte l’Echo Music Award, il più importante premio musicale della Germania. Non resta che festeggiare con loro, approfittando di un’intensa vacanza folk nell’area dell’Alpe di Siusi.

L_Alpe_di_Siusi_Marketing_-_Primavera_a_Castelrotto_-_Helmuth_Rier_5