Vacanze 8 dicembre 2010 low cos

Budapest at Night

Il ponte dell’Immacolata si avvicina e noi vi proponiamo due possibili mete low cost dove poter andare sfruttando il ponte dell’8 dicembre.

La prima è Budapest, chiamata la Parigi dell’Est per i suoi castelli e palazzi che si affacciano sul fiume Danubio.

Il Palazzo Reale, dalle sembianze originali perché prima era il castello di Buda, va visitato insieme alla parte antica della città, da qui Buda.

Pest è la zona moderna nella quale risiedono il Duomo di Santo Stefano, il Parlamento e la Grande Sinagoga, senza dimenticare i tanti negozi.

Verso sera, prima di recarsi nei tanti locali della città, non può mancare una passeggiata sull’Isola Margherita al centro del Danubio e lontana dallo smog.

La seconda meta per la prossima Immacolata low cost è Praga, bellissima da visitare nel periodo pre natalizio.

Anche qui è presente un castello simbolo del potere e più volte menzionato da Kafka nei suoi scritti.

I quartieri storici di Praga sono Mala Strana, del periodo rinascimentale, e Stare Mesto in cui si trova la piazza della Città Vecchia sede del famoso Orologio Astronomico del Municipio.

Altre tappe obbligatorie sono la Casa Danzante e la Cattedrale di San Vito, che insieme al ghetto ebraico sono visitate da tutti i turisti.

A notte inoltrata non si può non uscire, dato che a Praga c’è una delle discoteche più grandi e belle d’Europa: il Karlovì Làzne.