Vacanze di fine estate alle Seychelles, uno degli ultimi paradisi terrestri

Seychelles

Chi ha aspettato il mese di settembre per andare in vacanza ora si può concedere qualche giorno lontano dal caos delle grandi città che subiscono il rientro dei vacanzieri di agosto. E quale miglior posto se non uno degli ultimi paradisi della Terra, ovvero le Seychelles?

Questo arcipelago costituito da ben 115 isole tutte diverse tra loro. Si va dalle isole granitiche o ‘isole vicine’ (Inner Islands), formato da 43 isole, montagnose e posizionate su una piattaforma oceanica, relativamente poco profonda, a 1’800 km dalle coste est dell’Africa. E poi ci sono le isole coralline, o ‘isole lontane’ (Outer Islands), che sono 72, piatte e basse, che si trovano a sud dell’equatore.

Nel primo gruppo di isole troviamo le molto famose Mahé, Praslin e La Digue, ognuna delle quali ha delle baie davvero incantate, come ad esempio quella di Anse Louis, una spiaggia solitaria con acque davvero paradisiache. Stesso discorso vale per le spiagge di Corte d’Or e Anse Lazio e alla Vallée de Mai, sito patrimonio dell’Unesco, tutte situate a Praslin. A La Digue troviamo invece la spiaggia Anse Source d’Argent dove con la propria metà si possono trascorrere oggettivamente dei giorni indimenticabili e romantici. Queste sono costituite da banchi di corallo, atolli e banchi di sabbia o solitari affioramenti rocciosi. Molto meno visitate delle Inner Islands per via della loro distanza, offrono habitat inesplorati e sono il regno di numerose specie vegetali e animali. Sono le più adatte per una vacanza all’insegna del relax e per gli amanti della natura e delle immersioni.

C’è da dire che se non avete prenotato qualche mese fa non dovete scoraggiarvi perché a settembre non è difficile trovare la possibilità di prenotare un volo e un albergo last minute e magari risparmiare qualche euro che comunque, per queste isole, sarebbero soldi spesi bene.