Vacanze settembre 2011 in campagna

vacanze in campagna

Le vacanze di settembre hanno sempre un’atmosfera particolare perché sono low cost, perché sono in un periodo in cui c’è meno gente e soprattutto perché sono quelle fatte veramente all’insegna del relax.

Diversi sono gli italiani che decidono di andare in vacanza in questo periodo, circa 6 milioni, e tra le motivazioni più gettonate c’è appunto il poco affollamento delle località turistiche e quindi prezzi più bassi. In questo settembre 2011 molti si recheranno nelle località meno conosciute e molti lo andranno in vacanza in zone di campagne per godere del verde e del riposo e magari fare un salto in qualche sagra di paese alla scoperta della tradizioni enogastronomiche di cui il nostro Stivale è pieno.

Il turismo ecologico a settembre va davvero forte, infatti vanta un giro d’affari di 10 miliardi di euro all’anno e progressivamente si stanno registrando più presenze e maggiori introiti. Questo è dovuto soprattutto ai prezzi che non sono neanche paragonabili a quelli delle località balneari, anche perché gli alloggi sono in agriturismi o campeggi e non in hotel a 5 stelle o beauty farm.

Inoltre c’è da dire che i luoghi non mancano di certo, basti pensare che in Italia ci sono 871 parchi, aree protette e zone di verde e quindi diverse sono le Regioni dove potersi recare a settembre per essere immersi nella natura e riscoprire tante cose che negli ultimi anni sembrano essersi perse, soprattutto per coloro che sono abituati a vivere in grandi centri urbani. Anche alcuni sport vengono riscoperti, come: trekking, mountain bike, birdwatching, equitazione, climbing, quindi una vacanza del genere potrebbe essere adatta non solo a chi ha bisogno di riposo.