Vacanze sulla neve: Cervinia

cervinia

L’ondata di freddo siberiano che ha coperto la nostra penisola di neve e ha fatto registrare temperature basse oltre la norma ha i suoi effetti positivi: in montagna la neve ci sta aspettando! Proprio così, per una bella sciata ora non si ha che l’imbarazzo della scelta e tra le mete alpine più esclusive di sempre c’è senza dubbio il comprensorio Cervinia-Zermatt-Valtournenche, al confine tra Italia e e Svizzera. Ci troviamo nelle Alpi Pennine, nel Gruppo del Monte Rosa.

Il Monte Cervino è uno spettacolo della natura e la sua forma inconsueta e la morfologia delle montagne circostanti lo fanno spiccare in tutta la valle, maestoso e quasi totemico. Le piste di Cervinia sono infinite con 103 km tra azzurre, rosse e nere. Attualmente sono aperti tutti gli impianti del comprensorio, che ammontano a 15, con neve che va dai 90 cm del punto più basso della vallata (2050 m) fino ai 290 cm in quota a 3480 m.

Una volta presa la prima filovia da Cervinia potrete imbattervi in Plan Maison, il Plateau Rosa, la funivia di Cielo Alto, la cabinovia di Laghi Cime Bianche per una scelta di pista che appare davvero senza fine. Durante il periodo invernale infatti è possibile scendere dal Piccolo Cervino (Klein Matterhorn), situato a 3883 metri sul livello del mare (la funivia più alta d’Europa), ed arrivare direttamente a Cervinia paese con gli sci ai piedi, per un dislivello di circa 1800 metri. Una discesa niente male in un panorama incantevole con piste sempre controllate e in perfette condizioni.

Ovviamente non mancano le attrazioni nemmeno per gli sciatori di fondo e per gli snowboarders. A Cervinia vi è infatti l’Indianpark: 400 metri di lunghezza e 100 di larghezza per 4 ettari dove dare libero sfogo alla propria fantasia di freesyler. All’Indianpark vi sono anche rail e kicker, oltre a seggiovie quadriposte con ammorsamento automatico che evitano code nella risalita.

I fondisti invece troveranno 3 km di piste, per difficoltà che vanno dai principianti agli esperti. Visto che l’anello di trova a 2050 m la pista è aperta tutto l’anno con neve naturale ed è facilmente raggiungibile dal paese, con tanto di ampio parcheggio prima di inforcare gli sci.