Viaggiare in auto in Europa: come organizzarsi?

Viaggio in macchina

Chi volesse fare un viaggio in macchina in qualche località europea dovrebbe prima di tutto scegliere l’itinerario, magari passando per alcune delle capitali più rinomate del Vecchio Continente.

Tra le nazioni più facilmente raggiungibile varcando la frontiera italiana ci sono sicuramente quelle a noi confinanti: Francia, Svizzera, Austria e Slovenia.

In questi 4 Paesi la nostra patente di guida B è valida, così come l’assicurazione sul veicolo che abbiamo stipulato in Italia, quindi siamo apposto.

Per quanto riguarda i kit da tenere in macchina in caso di auto in panne, l’Austria ha la normativa più severa, infatti è necessario avere con se un kit di primo soccorso, il triangolo, il gilet catarifrangente. In Slovenia abbiamo bisogno anche della lampadine di scorta per i fari, mentre in Francia solo del gilet catarifrangente e del triangolo e addirittura in Svizzera solo del triangolo.

Per il resto forse sarà necessario dotarsi di un buon navigatore satellitare, e aggiornarlo soprattutto, per non perderci in strade che non conosciamo benissimo.